Parrocchia della Sacra Famiglia – Ferrara

Parrocchia della Sacra Famiglia - Ferrara

Santuario del Cuore Immacolato di Maria

Commento al Vangelo della Domenica

XII Domenica del Tempo Ordinario

Dal Vangelo di Marco 4,35-41

In quel giorno, venuta la sera, Gesù disse ai suoi discepoli: «Passiamo all’altra riva». Ci fu una grande tempesta di vento e le onde si rovesciavano nella barca, tanto che ormai era piena. Egli se ne stava a poppa, sul cuscino, e dormiva. Allora lo svegliarono e gli dissero: «Maestro, non t’importa che siamo perduti?». Si destò, minacciò il vento e disse al mare: «Taci, calmati!». Il vento cessò e ci fu grande bonaccia.

Non abbiate paura cioè fidatevi di me

Una barca nella traversata del lago di Tiberiade in burrasca, con Gesù a bordo che dorme; soltanto al preoccupato appello dei compagni di viaggio, si desta e con una sola parola riduce le acque alla calma, rimproverando i discepoli per la loro poca fede. E’ questo, in sintesi, l’episodio evangelico che si legge oggi concluso da quel rimprovero che ci tocca tutti. Nel corso della vita tutti, prima o poi, per le ragioni e nelle modalità più diverse ci troviamo a dover affrontare problemi e difficoltà equiparabili a una burrasca, e forse, come i discepoli sulla barca, siamo presi dalla paura, sentiamo venir meno la fede. Eppure, pur se decine di volte i vangeli riportano la stessa raccomandazione di Gesù: “Non abbiate paura!”, equivalente a un “fidatevi di me”. In tutte le tempeste che ci colpiscono, come nella traversata del lago, Gesù non dorme anzi ci è sempre accanto: dunque lasciamo fare a lui. Piuttosto, come i discepoli meravigliati che con una sola parola egli abbia messo fine alla tempesta, chiediamoci anche noi: “Chi è costui, che anche il vento e il mare gli obbediscono?” E dopo duemila anni possiamo chiederci: “Chi è Gesù per me? Chi è costui che, partito da un manipolo di illetterati paurosi, oggi raduna accanto a sé centinaia di milioni di uomini, superando ogni sorta di ostilità e persecuzioni? Che senso ha, Gesù, per la mia vita? Posso forse essere tanto presuntuoso da pretendere di potergli insegnare qualcosa? Come posso io dimostrargli che mi fido di lui? Mi fido, cioè mi affido, cioè ho fede. C’è da pensarci, davvero: e per farlo possono essere d’aiuto alcune espressioni del papa Francesco: “Nel cammino di fede è importante sapere e sentire che Dio ci ama, e non avere paura di amarlo. La fede si professa con la bocca e col cuore, con la parola e con l’amore. La fede non è un reperto del passato; Gesù non è un personaggio superato. Egli è vivo, qui e ora; cammina con te ogni giorno, nella situazione che stai vivendo, nella prova che stai attraversando, nei sogni che ti porti dentro. Avere fede non significa non avere momenti difficili, ma avere la forza di affrontarli sapendo che non siamo soli”.

Don Marco

AVVISI

SOSPENSIONE S.MESSA - Dal mese di giugno La S. Messa vespertina del sabato alle 16,30 è sospesa.
Apertura iscrizioni CASA DEI BAMBINI 2024/2025 - Sono aperte le iscrizioni alla Scuola d’Infanzia “Casa dei Bambini” per l’anno 2024/2025. La scheda di iscrizione è scaricabile dal sito:  Per info e visita alla scuola: Tel. 0532.767412; mail: casadeibambinife@sacrafamiglia.fe.it La Casa dei Bambini è gestita direttamente dalla Parrocchia della Sacra Famiglia ed è scuola paritaria.  Cucina e mensa interne.Metodo pedagogico: Montessori Chi era Maria Montessori?Maria… Leggi tutto »
Apertura iscrizioni al doposcuola anno 2024/2025. - Sono aperte le iscrizioni  al doposcuola 2024/2025. Il servizio di extra-scuola è rivolto ai bambini e ragazzi che frequentano la scuola primaria. Offre spazi e tempi adeguati per l’assistenza e l’accompagnamento durante tutto l’anno scolastico. Personale dipendente ed alcuni volontari qualificati, sapranno coniugare l’attenzione e l’amore verso il bambino con le esigenze di professionalità ed… Leggi tutto »
SANTE MESSE FERIALI E PREFESTIVE   - A partire da lunedì 17 ottobre (secondo l’orario invernale) le sante messe feriali alle ore 7,30 e alle 17,30 saranno celebrate nella cappella invernale. Rimane in chiesa l’Adorazione Eucaristica del Giovedì alle 17,30 e la santa Messa alle 18,30. Ogni sabato alle 7,30 la santa messa sarà celebrata nella cappella della nostra scuola d’infanzia “Casa… Leggi tutto »
Come si riceve la Comunione? - Il modo consueto di ricevere la Comunione deponendo la particola sulla lingua rimane del tutto conveniente e i fedeli potranno scegliere tra l’uno e l’altro modo. Il fedele che desidera ricevere la Comunione sulla mano presenta al sacerdote entrambe le mani, una sull’altra (la sinistra sopra la destra) e mentre riceve con rispetto e devozione… Leggi tutto »
CONFESSIONI E DIREZIONE SPIRITUALE - E’ possibile accostarsi al Sacramento della Riconciliazione (confessione) tutti i giorni dalle 8,30 alle 12 e dalle 16 alle 19.
Avviso per i genitori dei bambini del catechismo. - I bambini che partecipano al catechismo al sabato potranno partecipare alla Santa Messa prefestiva alle 16,30. Avendo molti iscritti al catechismo domenicale saranno fatti dei turni per la partecipazione ai bambini della quarta (ore 10), quinta elementare e seconda media (11,30) alla Messa domenicale e cioè i bambini potranno partecipare alla messa domenicale delle 10… Leggi tutto »

Domenica 16 giugno 
S. Messa F
esta del Cuore Immacolato di Maria   

solenne con la partecipazione della
Corale Musica Insieme di Castelfranco Veneto.

Nel suo secondo anno, la nostra comunità parrocchiale celebra la FESTA DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA a cui è intitolato il nostro santuario.

Il Cuore Immacolato di Maria.
Al Cuore di Maria sono legati riflessioni e scritti di Pontefici, santi e dottori della Chiesa. Per San Gregorio Taumaturgo il Cuore della Beata Vergine è il “vaso di tutti i misteri”. Sant’Agostino scrive che Maria, “concependo Cristo prima nel Cuore che nel suo grembo”, credette e in Lei “quel che credette si avverò”. “La Madre e il Figlio – scrive il monaco Arnaldo di Bonavalle vissuto nella prima metà del 12.mo secolo – offrivano a Dio lo stesso sacrificio, ella col sangue del suo Cuore, egli col sangue del suo corpo”.

Abbiamo celebrato la S. Messa per la festa del Cuore Immacolato di Maria a cui è seguito il pranzo. Un grazie di cuore al Consiglio Pastorale e a tutti coloro che hanno aderito al pranzo comunitario (eravamo quasi in 200) e ai tanti  volontari che in modo attento e gioioso hanno reso possibile questa iniziativa.

GRUPPO DEI LETTORI

Grazie di cuore a chi ha partecipato al primo incontro del gruppo dei lettori tenutosi il 24 u.s. L’incontro è stato molto proficuo. Sono state consegnate le indicazioni per una buona lettura della Parola di Dio.

Chi vuole svolgere questo servizio lo comunichi in segreteria.
Inoltre si possono scaricare i sussidi dai seguenti collegamenti:

Il Ministero del Lettore 1°

GREST: DAL 1O GIUGNO AL 5 LUGLIO DALLE 8 ALLE 18 

DALL’ 8 AL 26 LUGLIO IL GREST CONTINUA E SI CHIAMA “ANCORA NOI”

PRESSO IL CAMPO SPORTIVO

PER INFO:
noioratoriosacrafamiglia@gmail.com o in segreteria della parrocchia

La campagna per la firma per l’8 per mille alla Chiesa Cattolica. A te non costa nulla  per molti vale moltissimo.

Carissimi, solo un breve messaggio, per il sostegno economico alla Chiesa cattolica, attraverso la firma dell’8xmille. Molti pensano che la Chiesa sia sostenuta dal Vaticano o sia ricca… in verità non è così! La chiesa dipende totalmente, ogni anno, dalle offerte della propria comunità e dai fondi provenienti dall’8xmille. Fondi che negli ultimi anni sono in costante diminuzione a causa del calo delle persone che firmano a favore della Chiesa cattolica (ben il 45% delle persone che partecipano alle funzioni domenicali non firmano!).

Sono tanti, infatti, coloro che non lo fanno perché non sanno che ne hanno la possibilità o perché non sono tenuti a presentare la dichiarazione dei redditi (come tanti anziani pensionati). Invece  tutti contribuenti possono presentare ugualmente effettuare la scelta per la destinazione dell’8xmille dell’Irpef. È un gesto semplice, che non costa niente, che non toglie nulla dalle tasche di chi lo compie, eppure è tanto prezioso, è “Una firma che fa bene!” a chi la fa e cioè la chiesa che fa tanto bene al prossimo e sostiene i propri sacerdoti.

La nostra parrocchia partecipa al progetto “unafirmaXunire”. Un progetto che si propone di aiutarvi ad esprimere la vostra preferenza e far ottenere alla Chiesa i fondi necessari per svolgere la sua missione. Infine, ricordiamo a tutti di firmare e far firmare: quest’anno sarà possibile farlo fino al 15 ottobre. Ricordiamolo ai nostri familiari, amici, conoscenti, membri delle associazioni o dei movimenti e a tutti coloro che riconoscono l’attività della nostra Chiesa. Sarà sufficiente ritirare le apposite buste per la consegna del modulo per l’adesione all’8×1000 in chiesa e imbustare il modulo firmato consegnandolo in posta oppure portare il modulo in segreteria e lasciare il proprio nome e cognome e codice fiscale. La spedizione in posta sarà a cura della segreteria parrocchiale. Il referente parrocchiale del Sovvenire sarà a vostra disposizione per darvi tutte le indicazioni utili.

La referente parrocchiale
Elena Broglia

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è logo274x78sm.png

Sono aperte le iscrizioni alla Scuola d’Infanzia “Casa dei Bambini” per l’anno 2024/2025. La scheda di iscrizione è scaricabile dal sito: 

https://casadeibambini.sacrafamiglia.fe.it

Per info e visita alla scuola: Tel. 0532.767412; mail: casadeibambinife@sacrafamiglia.fe.it

La Casa dei Bambini è gestita direttamente dalla Parrocchia della Sacra Fa-miglia ed è scuola paritaria. Cucina e mensa interne.
Metodo pedagogico: Maria Montessori